Lucca .. consigli dei veterani



Settembre, come ogni anno inizia la raccolta delle castagne e anche il conto alla rovescia per Lucca Comics and Games, ' TOGETHER' il tema di quest'anno.

Arrivano anche le polemiche e le lamentele sui costi da affrontare per partecipare, specialmente per quanti vogliono fermarsi per qualche giorno. Un articolo, tra tutti quelli che ho letto lo trovate a questo link.

Sono parzialmente d'accordo con le polemiche e mi permetto di dare qualche suggerimento, considerando che sono molti anni  che sia io che l'amico Fabrizio (coautore del blog) partecipiamo all'evento e da alcuni anni restiamo a Lucca durante tutti i giorni della fiera.

Intanto il problema alloggi: è certamente vero che in città non si trovino alloggi , o meglio si trovano ma a prezzi esorbitanti, anzi diciamo pure assolutamente insensati. Tuttavia bisogna registrare che pur  se il prezzo arriva ad essere davvero insensato è anche vero che qualcuno disposto a pagare queste cifre ci deve pur essere … ovviamente libero ognuno di regolarsi come meglio crede nello spendere il proprio denaro.

Tuttavia, con esperienza e pazienza è possibile ovviare e trovare una sistemazione decorosa e ragionevolmente conveniente.
Piccolo passo indietro: Lucca per Me e Fabrizio è stata in questi anni una sorta di esperienza incrementale, dove di anno in anno impariamo, direi pazientemente, come meglio muoverci.  

Pertanto, argomento  alloggio. Non aspettare di muoversi all'ultimo, già oggi, metà Settembre è tardi .. per questa fiera, ma intanto suggerisco di iniziare a muoversi e cercare per già il 2024, che sembra lontanissimo , ma c'e' da considerare che i 'posti buoni' spesso, quando si trovano si prenotano appunto un anno per il successivo.
Personalmente vado nel medesimo agriturismo già da alcuni anni, addirittura diventando amico del titolare che  già oggi ha chiaro che mi servirà l'appartamento, che mi ha già riservato per la fiera 2024 .. e 2025 :-) . Il fatto di tornare sempre nel medesimo posto è logisticamente molto pratico e la confidenza con l'ospitante consente anche di avere un prezzo di favore. 
Per quanto riguarda Fabrizio quest'anno è addirittura riuscito a trovare un'appartamento in centro, ma lo ha cercato già sin dagli scorsi anni e quando finalmente è riuscito a trovarlo, lo ha riservato già sin dallo scorso anno. 
Ovviamente è bene cercare comunque nel circondario, in provincia ci sono moltissimi agriturismi e altre strutture ricettive nel raggio di cinquanta km/1 ora di automobile: potete spaziare da Viareggio a Pisa e dall'altra parte ci sono la valle del Serchio e la Garfagnana, che offrono moltissime possibilità a prezzi decisamente più ragionevoli. Qui ovviamente, io do per scontato che siate automuniti.
Certo dovrete essere pronti ad alzarvi presto al mattino, visto per per accedere in città comodamente  (circonvallazione e aree esterne alle mura, visto che il centro storico dentro le mura è comunque e tassativamente off limits) è necessario arrivare ed essere posteggiati entro le otto del mattino al più tardi. Se siete un gruppo di amici con più auto, cercate di utilizzare possibilmente una sola. Questo mi porta alla questione posteggi.

Il comune nell'area fuori le mura mette a disposizione posteggi a pagamento; il costo quest'anno varierà da 15 euro per un giorno soltanto ai 68 euro di un abbonamento per tutti e cinque i giorni.
La mia opinione è che sia un prezzo abbastanza buono, specie se paragonato ai 25/30 euro giornalieri medi di un parcheggio a Genova (la mia città) in un qualsiasi giorno dell'anno! Non dimenticate poi che c'è' anche la possibilità di arrivare in camper e in questo caso il posto cha un costo dai 22 ai 100 per i cinque giorni, non possiedo un camper, ma credo comunque che sia un buon prezzo e una validissima soluzione per il pernottamento.
Potete altrimenti 'tentare la fortuna' con i posti liberi; più lontano sarete in periferia rispetto alla cerchia delle mura e ovviamente maggiori sono le possibilità di trovare un posto (magari in una delle tante strade laterali).

Altro nervo scoperto è il dove mangiare.
Sono arrivato alla conclusione che in città sia decisamente impensabile poterlo fare!
Lo street food dentro la fiera  è appaltato a società di catering, i prezzi sono alti e in più dalle ultime due edizioni vi costringono a pre-acquistare dei gettoni da utilizzare per gli acquisti (inutile dire che i prezzi non coincidono esattamente con il valore dei gettoni per cui alla fine ci si trova inevitabilmente con dei gettoni inutilizzati (ed inutilizzabili). Me ne è rimasto qualcuno dallo scorso anno, sono curioso di vedere se sarà ancora 'spendibile quest'anno. Qualità del cibo non eccelsa comunque. 
I ristoranti in città cambiano (anche loro) volto, come la maggior parte degli altri esercizi commerciali,  diventando più delle 'mense' decisamente costose ed affollate. Altrettanto qualità del cibo da appena sufficiente a decisamente carente.
Quindi io davvero sono giunto infine alla conclusione che da quest'anno (considerato che ho un appartamento con cucina a disposizione) mi farò da mangiare a casa, giovando così sia al mio stomaco che al mio portafoglio. Chi non si ferma può ovviare portandosi panini e bibite. 
Unica (probabile) eccezione: La tazza di ramen istantanei in vendita negli stand (che apparentemente appartengo ad un'altra struttura di catering, che non utilizza i famigerati gettoni). E' una tradizione per noi, mangiarli almeno una volta a pranzo. Non so quanto salutari possano essere per lo stomaco, ma una tradizione è una tradizione e comunque per quanto siano cibo in scatola non sono per niente male … 
Resta ovviamente confermata la serata al ristorante preferito mio e di Fabrizio, una tipica osteria toscana in Garfagnana distante da Lucca una cinquantina di km. Il cibo ed il servizio sono ottimi, il posto è davvero tranquillo e garantisce una serata rilassata in compagnia.
Immagino a questo punto vorrete pure sapere il nome , ma no… questo ce lo teniamo per noi.

Come ho scritto sopra Lucca C&G, almeno per come la viviamo Fabrizio ed io, è un'esperienza straordinaria che si vive di anno in anno (anche quando ci stavamo solo un giorno peraltro..), scoprendo ogni volta qualcosa di nuovo.
Perché al di la di ogni possibile polemica, LCG fa sempre, in ogni caso, battere forte il cuore!


   










 



Commenti

Post popolari in questo blog

D&D classic (in .pdf)

ACHTUNG! CTHULHU