Post

Il Richiamo di Cthulhu

Immagine
In foto la copertina della prima edizione italiana del Richiamo di Cthulhu

Venni a conoscenza di questo gioco nel 1994, cioè 4 anni dopo la sua pubblicazione in italiano da parte della Stratelibri.
Fu amore a prima vista, mi portò ad approfondire gli scritti di H.P. Lovecraft, inoltre si presentava in modo così diverso da D&D basico a cui ormai eravamo abituati. Fu davvero una ventata di novità al tavolo. Il suo sistema a D%, la possibilità di impersonare comuni mortali in bilico tra una prematura morte e la follia, che si contrappongono alle forze oscure guidate dai mostri dei miti e i loro fanatici seguaci o folli scienziati era davvero stimolante e divertente.
Come prima cosa dovemmo abituarci a non trattarlo come D&D, cioè niente azioni avventate, evitando inutili combattimenti e tenendo da conto sempre la possibilità di fuggire davanti al nemico, per portare a casa la pelle.
Qui non c'era il goblin da massacrare facilmente al primo livello, qui c'erano forze in …

Intervista a...

Immagine
Andrea MarmugiCattedrale di Santa Maria al Fiore, ovvero il duomo di Firenze, cominciata a costruire nel 1296 e totalmente completata nel 1903, adiacente al campanile di Giotto meta di turisti provenienti da tutto il mondo... Nelle vicinanze di questo capolavoro gotico rinascimentale, in via dei Servi, un negozio di giochi attira clienti dal lontano 1988, stiamo parlando di Stratagemma, storico negozio del capoluogo toscano. Abbiamo il piacere di intervistare un volto noto nell'ambiente ludico, anche lui insieme ai suoi compagni di avventura, contributore alla nobile causa della diffusione del gioco intelligente sul nostro territorio. Inanzitutto grazie per la disponibilità accordataci nel rispondere alle nostre domande, ma bando alle ciance e cominciamo subito:


Ciao Andrea raccontaci un po' di te. Ciao Fabrizio... si parte subito con la domanda difficile :D
Mi chiamo Andrea Marmugi, Classe 82, O+, ariete ascendete scorpione. (diamo un infarinatura iniziale, vai!) Lavoro a Strata…

Recensiamo...

Immagine
Roma by NightLiber I - Damnati super Damnatos


Siete narratori di Vampiri La Masquerade, e avete desiderio di far vivere emozionanti cronache nella nostra capitale, o semplicemente farvi un'idea di quello che vi aspetta nella lunga notte della città eterna?
Allora questo supplemento fa per voi.
La prima cosa che vi dovrebbe convincere ad acquistare questo supplemento presente sulla piattaforma Storytellers Vault, è l'autore, Vincenzo Bruni classe 1974, LARPer della vecchia guardia, primo city storyteller di Camarilla Italia e conarratore di "Scripta in Sanguine" una delle più longeve cronache della capitale. Organizzatore di diverse "one shot" a Lucca Comics and Games e Ludika 1243. Inoltre ha scritto il capitolo relativo alla situazione italiana nel volume "Le ultime notti" edito dalla 25Th edition. Il manuale si presenta graficamente molto curato, perfettamente in stile stile White Wolf . Le foto e le illustrazioni interne sono di ottima qualità e regal…

Intervista a...

Immagine
Roberto Petrillo Ciao Roberto, grazie per aver accettato di essere intervistato da Ruoliclassici Ti aggiungi alla schiera di persone che hanno contribuito alla diffusione sul suolo Italiano del GDR, e non solo. Ti ruberemo un po’ del tuo tempo per rispondere alle nostre domande, quindi andiamo al sodo:
Ciao Roberto, è un piacere averti come ospite, raccontaci un po’ di te.
Salve a tutti,
sono Roberto Petrillo, nasco commercialista e vivo come giocatore di ruolo, al momento sono Editore della più longeva casa editrice di giochi in Italia, senza malcelato orgoglio.
Gioco ancora almeno una sera a settimana a gdr (qualche volta a boardgames se qualcuno manca) e conservo in casa una collezione di gdr credo ineguagliata su suolo italiano, di cui vado molto fiero (anche se inizio a perdere colpi, moltissimi dei nuovi prodotti mi passa sotto gli occhi ma è sempre più difficile giocarli tutti).
Come hai conosciuto il GDR? Giochi a qualcosa attualmente, e se sì, a cosa?
Gioco ancora ad un fantasy …

intervista a...

Immagine
Francesco Biglia

Continuano anche questo sabato, le nostre interviste. Dopo due importanti traduttori torniamo a chi contribuisce nell'ambiente ludico dei GDR e GDT commerciandoli. Abbiamo il piacere di avere come nostro ospite Francesco Biglia, proprietario del negozio "Il Folletto" a Biella. Appena contattato si è reso subito disponibile nel rispondere a 10 domande che serviranno a farlo conoscere meglio. Ormai ci sentiamo un po' come i Borg di Star Trek, Verrete intervistati!


1) Ciao Francesco raccontaci un po' di te

Ciao, mi chiamo Francesco, e sono tre giorni che non tiro un dado...
Scherzi a parte sono un giocatore di Biella e nel mondo del gioco tutti mi conoscono come Folletto, un po’ per il fare sempre ottimista e sorridente, un po’ per il nome del negozio che ho aperto 17 anni fa in quel del Piemonte.
L’unica cosa che riesce a tenermi lontano dal mondo del gioco è girare il mondo, o forse questi miei continui viaggi sono parte di una quest che devo a…

Intervista a...

Immagine
Fiorenzo Delle Rupi

Oggi siamo lieti di ospitare sul nostro blog, un altro professionista, attualmente si occupa della traduzione dei manuali di D&D 5° edizione, per conto di Asmodee Italia. Fiorenzo ha accettato di dedicarci un po’ del suo tempo per rispondere alle nostre domande e noi gli siamo grati. E ci ha regalato una notizia ufficiale riguardante la prossima uscita per D&D 5e. Cominciamo con le domande:
1) Ciao Fiorenzo Delle Rupi, raccontaci un po’ di te. Ciao e grazie mille dell’invito a fare due chiacchiere, nessuno pensa mai a invitare i poveri traduttori :)
Presentazione telegrafica: vivo nelle campagne umbre, a poca distanza da Perugia, dove il verde fornisce un bonus di tranquillità con cui affrontare lo stress del lavoro. Mi occupo delle edizioni italiane di Dungeons & Dragons a partire dai primi anni del 2000, con l’edizione 3.0, ma oltre a quello curo le edizioni italiane di buona parte dei titoli di Asmodee Italia, dalle linee di Fantasy Flight Games come…

Adoro l'odore dei nerd al mattino, ovvero Resoconto Modena Play 2019

Immagine
Sabato 6 aprile in compagnia di Marzio e altri amici sono riuscito a partecipare per la prima volta alla manifestazione Play di Modena.
in foto l'interno di un padiglione
Arrivati in fiera, la prima cosa che ho notato era la "solita" e tranquilla moltitudine di persone di età più disparate, dai ragazzini, alle famiglie con bimbi in passeggino fino a persone più mature.
Per quanto mi riguarda è stato un vero divertimento girare per tutti quegli stand pieni di giochi nuovi da provare
in foto Marzio, il creatore e amministratore del blog (a sinstra) e io
Girare per stand attraversati da un odore costante di Tigelle e prosciutto, arrosticini di maiale alla brace, pannocchie calde e gli immancabili ramen, in compagnia del buon Marzio è stato veramente appagante, vederlo "svolazzare" attratto dagli stand di dadi come un'ape in cerca di fiori mi rendeva contento.
in foto uno degli stand dove venivano venduti i dadi in foto Marzio che nasconde a malapena la felici…