La Scatola Bianca - Gioco Fantasy medievale di avventura

 La Scatola Bianca

Gioco Fantasy medievale di avventura

Traduzione a cura di: Roberto Bisceglie e Alessio Persichetti


 La Scatola Bianca emula il Gioco originale d'avventura Fantasy del 1974 di Gygax e Arneson, tradotto dalla Italian Translation Alliance e venduto su Amazon, Qui , in due formati, brossurato o cartonato, oppure Qui per dare un'occhiata alle regole gratuitamente e legalmente per poi decidere se acquistare o meno i libri, al plurale, perché oltre le regole base qui descritte esiste anche il libro delle regole avanzate.

Il gioco vi regalerà quel "gusto" retrò da cui sono derivati tutti i gdr che conoscete. 

Ovviamente essendo un retroclone della prima edizione di D&D le razze e le classi non erano ancora divise, retaggio mantenuto fino all'edizione BECMI, dove i semiumani erano Elfo, Nano ed Halfling con le loro caratteristiche e il loro avanzamento ridotto. I personaggi umani erano il guerriero, il mago, il chierico mentre il ladro, in questo regolamento, era ancora opzionale e le abilità classiche erano raggruppate sotto un'unica abilità chiamata Furto, rappresentata con un numero. Quindi dimenticatevi le percentuali del BECMI, ogni volta che proverete a Borseggiare, Scoprire trappole, Rimuovere trappole, Nascondervi nelle ombre, Muovervi silenziosamente, scalare pareti ecc... vi basterà tirare 1d6 e fare un risultato inferiore al valore di Furto.

A differenza del BECMI scordatevi anche i 36 livelli, qui il Chierico arriverà al massimo al 10° livello, il Guerriero al 10°, il Mago al 12° il Ladro 10°, il Nano al 6°, l'Elfo al 8° e lo Halfling al 4°.

Per il combattimento si usa il metodo della classe armatura discendente e quindi di conseguenza si dovrebbe usare il sistema del THAC0, anche se, per chi vuole facilitarsi la vita è spiegato il metodo di Classe armatura ascendente (come siamo stati abituati dalla terza edizione in poi, con l'avvento del d20 System).

Il gioco risulterà semplicistico e "acerbo" ma stiamo parlando del 1974 e di un gioco nato dalla costola del wargames Chainmail.

Se siete amanti dell'Old School e volete provare come si giocava ai tempi di Gygax e Arneson l'acquisto è consigliato e non ve ne pentirete.

Se desiderate conoscere di più su questo gruppo di ragazzi Italiani che ci hanno deliziato con questa perla dovete assolutamente visitare la loro pagina a questo indirizzo

 

Chiude il libro delle regole una bellissima scheda del personaggio, questa qui sotto:


 

 


 Qui sopra il retro del regolamento

 

 

Che il d20 vi sia sempre favorevole!

 

Fabrizio Gemma

 


 


Commenti

Post popolari in questo blog

D&D classic (in .pdf)

ACHTUNG! CTHULHU