Qualcosa di Alieno (Atto 3) 28 Novembre 2023

 


Entrati nella caverna, osserviamo da vicino sia l'astronave abbandonata e sepolta nel ghiaccio, sia una struttura ottagonale su tre piani.

La struttura è evidentemente quanto resta (in ottime condizioni peraltro) di una stazione di ricerca Weyland risalente a 100 anni prima. Antiquata certamente, ma altrettanto ben costruita e all'avanguardia per il suo tempo.
Scopriamo che il portello di accesso è già stato aperto dai tecnici della stazione hub , quelli che una volta rientrati sono stati colti da visioni religiose e successivamente impazziti.

Penetrati all'interno, dobbiamo trovare un modo per riattivare l'energia, i computer ed il supporto vitale per riuscire ad esplorare l'interno della stazione che risulta essere completamente deserto. 
Non troviamo molto a parte qualche dato (che ci porta a pensare che la stazione sia stata a suo tempo evacuata ordinatamente, portando via la maggior parte delle cose a-movibili) ed un vecchio pod pressurizzato per la ricerca/esplorazione all'esterno.

Il reperto più interessante ed inquietante al contempo è un cadavere mummificato trovato in sala medica.. che presenta una squarcio nel petto .. 
Verificando le planimetrie scopriamo che c'è un ulteriore piano sommerso dall'acqua alla base della struttura e verso tale zona convergono antiche tracce di sangue sul pavimento ..

L'ulteriore aumento della temperatura causato dalla riattivazione del generatore a fusione, determina il catastrofico crollo della volta ghiacciata della caverna. Siamo bloccati dai detriti, a corto di risorse e con un'unica via d'uscita alla base della struttura..

Potete rivedere la giocata sul canale di 'Una Stanza Tutta per Me', il link di seguito:






Commenti

Post popolari in questo blog

D&D classic (in .pdf)

ACHTUNG! CTHULHU